Cave e Cavatori 
Il trasporto dei marmi


Arte in Versilia


Forte dei Marmi

SENTIERI DEL MARMO
Benvenuti sui sentieri del marmo  

"Ecco, è lassù." Michelangelo Buonarroti sembra indicare il posto dove ha trovato la materia che poi si trasformerà in opera d'arte.
Il marmo, bianco, lucente, è sempre passato da questi sentieri che cominciano a nord della Toscana, tra le cave popolate da personaggi leggendari, tra le antiche botteghe artigiane di scultori e scalpellini.
I sentieri del marmo vengono giù dal monte Altissimo, scendono a Carrara, capitale mondiale del marmo e delle cave, e sul versante opposto scendono nella Versilia, terra di grandi tradizioni artistiche.
Il percorso si snoda dalle Alpi Apuane fino alla spiaggia di Forte dei Marmi, dove un tempo i buoi trainavano i blocchi di marmo che venivano caricati sui velieri, passando per Stazzema, Seravezza e Pietrasanta, che è la città degli artisti e delle "botteghe artigiane" dove il marmo prende forma, ma non solo: è anche la città delle fonderie artistiche. Ne parliamo nel capitolo dedicato all'Arte in Versilia.
Per leggere gli argomenti che preferite vi basterà fare "clic" sui collegamenti che vedete a sinistra del vostro schermo, senza seguire un ordine predefinito ma in base alle vostre scelte (visto che il mezzo telematico lo consente...)
Vi auguriamo una buona "navigazione", invitandovi a tornare su queste pagine che periodicamente verranno aggiornate con nuovi argomenti. Inoltre potete mandarci via e-mail le vostre critiche, impressioni e suggerimenti che avranno senz'altro una risposta.
 

MARMO E DESIGN SUI SENTIERI DI MICHELANGELO
Sito della settimana!

IL SITO DELLA SETTIMANA PER "PIAZZA ITALIA"

"Sentieri del Marmo" è stato selezionato come miglior sito della settimana 12-18 ottobre 1998 dalla rivista telematica "Piazza Italia".
Inoltre nel mese di ottobre il sito è stato recensito dalla rivista Internet News, e da qualche mese si trova nei siti consigliati da Enrosadira in una selezione di itinerari turistici italiani.

   Per scriverci:lucama@versilia.toscana.it

 


Questo sito è ospitato da